Asmel: parte la certificazione internazionale anticorruzione per gli Enti Locali Da Caserta a Torino parte il progetto dei Comuni della Rete Asmel per un nuovo sistema di controllo digitale della gestione degli appalti. Finora in Italia nessun Ente Pubblico ha avuto questa certificazione

08/09/2018

L’iniziativa di Asmel punta a diffondere, a costo zero, un processo di digitalizzazione delle procedure burocratiche negli Enti Locali per assicurare semplificazione, efficacia ed efficienza nell’azione amministrativa, ma soprattutto per garantire tracciabilità e trasparenza che assicurino il controllo della legalità.

Il progetto parte all’indomani dell’approvazione del dl “anticorruzione” e si fonda sull’applicazione della Certificazione ISO 37001, lo Standard internazionale che attesta il rispetto delle norme anticorruzione nelle aziende private e negli Enti pubblici. La Certificazione ISO 37001 è un “marchio di garanzia” finora ottenuto in Italia solo da una struttura di emanazione pubblica, la Centrale di Committenza ASMEL Consortile di oltre mille Comuni italiani.

Il progetto partE in tre comuni ‘pilota’: Caggiano (Salerno), Carignano (Torino) e Caserta ed entro il mese d’ottobre si raccoglieranno le adesioni degli altri Comuni della rete Asmel.

Qui Circola ai soci

Qui articolo del Mattino del 07/09/2018

Qui articolo del Denaro del 07/09/2018

Qui articolo de Il Roma del 08/09/2018

Qui articolo di Italia Oggi del 08/09/2018

Qui articolo di Italia Oggi del 09/09/2018

 

DALLE NOSTRE RASSEGNE

torna all'inizio del contenuto
Questo sito web utilizza i cookie
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.